Mangiarsi le unghia ha ucciso quest’uomo! Continuerai a farlo ancora dopo aver letto questo?

È un vizio molto diffuso quello di mangiarsi le unghie. Tante persone lo fanno tutti i giorni, soprattutto quando vivono periodi particolarmente stressanti o quando sono in ansia. In un mondo che ci sottopone continui stress psico-fisici, è naturale che un vizio simile sia molto diffuso.

loading...

In alcuni soggetti però questa malsana abitudine, apparentemente innocua, può diventare una vera e propria ossessione e causa di problemi di salute anche piuttosto gravi. Proprio come è successo a John Gardner, un 40enne che aveva l’abitudine di mordicchiarsi continuamente le unghie.

I medici lo avevano messo in guardia: se avesse continuato, c’era il rischio di poter contrarre un’infezione. Ed è avvenuto proprio questo. L’infezione settica, molto dolorosa, gli ha provocato un attacco di cuore che lo ucciso.

I medici mettono sempre in guardia i pazienti contro i rischi di questo vizio e all’uomo era particolarmente evidente la gravità della situazione ma di certo non potevano impedirgli di addentare le sue unghie. John aveva una vera e propria ossessione, le sue dita erano sanguinanti e le dita erano quasi diventate insensibili al dolore.

Il Dr. Vernon, il medico di John, ha confermato che le unghie del suo paziente erano costantemente in uno stato deplorevole e sanguinavano troppo spesso. Gli prescrisse degli antibiotici che erano in grado di curare l’infezione ma lo stato in cui si trovava era già disastroso. Infatti, fu necessario amputare le dita. John dopo l’operazione stava meglio, ma dopo alcuni giorni ha avuto un attacco di cuore a causa dell’infezione settica.

La mamma di John ha voluto che la storia di suo figlio diventasse nota in tutto il mondo per mettere in guardia altre persone come John. Alcune volte anche le abitudini che tutti abbiamo possono essere letali, esagerare fa sempre male e le ossessioni sono davvero dannose.

[Fonte consultata: Mirror] ( pandapazzo )