Cronaca

Come trasformare il succo di frutta in un sorbetto in meno di 5 minuti (VIDEO)

Come trasformare il succo di frutta in un sorbetto in meno di 5 minuti (VIDEO)

Cronaca
Quando le temperature si alzano, cosa c'è di meglio di un ottimo sorbetto a fine pasto per affrontare bene la digestione? In questo video vi mostriamo come ottenerlo in tempi record. Mettete in una busta del ghiaccio con del sale, in un'altra il vostro succo preferito. Inserite la seconda nella prima e scuotetele: il sale induce il ghiaccio a squagliarsi, e per farlo quest'ultimo deve assorbire calore dall'ambiente circostante. Risultato? Il succo si solidifica.
Impara in 1 minuto a preparare uno dei dolci francesi più famosi di sempre (VIDEO)

Impara in 1 minuto a preparare uno dei dolci francesi più famosi di sempre (VIDEO)

Cronaca
Una delle ricette più famose della cucina francese è di sicuro la crème brûlée, che con la sua crosta croccante e il suo gusto delicato ha incantato e continua ad incantare migliaia di palati in tutto il mondo. A dispetto della sua fama però, la sua preparazione non è così complessa. Basta prendere 950 ml di panna, 1,5 cucchiaini di estratto di vaniglia, 6 tuorli d’uovo, 100 g di zucchero e seguire le istruzioni del video. Stupirete i vostri ospiti!
Padre e figlio prendono a pugni i ladri e li “buttano” giu’ dal balcone

Padre e figlio prendono a pugni i ladri e li “buttano” giu’ dal balcone

Cronaca
Non hanno aspettato l’arrivo dei carabinieri. Anzi, probabilmente, I carabinieri non li hanno neanche avvisati perché hanno deciso di passare alle maniere forti da soli. Due cittadini di san rocco, padre e figlio, si sono trasformati in “giustizieri” per una sera, riuscendo a far scappare I ladri a modo loro. I due, racconta barbara apicella su “il cittadino“, stavano per sedersi a tavola per cenare quando si sono accorti che sul balcone c’erano due uomini. A quel punto, entrambi hanno reagito alla stessa maniera. Sono usciti sul terrazzo – al secondo piano – e hanno affrontato I due malviventi, che erano pronti a intrufolarsi in casa. Uno dei due ladri è riuscito a scappare, facendo perdere le proprie tracce oltre la recinzione della ferrovia. Peggio, invece, è andata al “collega”, ch
La polizia avvisa tutti sulla nuova truffa della mail Enel. Fate attenzione! Facciamo girare!

La polizia avvisa tutti sulla nuova truffa della mail Enel. Fate attenzione! Facciamo girare!

Cronaca
Fate molta attenzione alle nuove truffe online. Ad informarci e la Polizia di Stato. Si tratta di una bolletta Enel che arriva via email e non deve essere assolutamente aperta. Infatti si tratta di un virus, basta un click per far si che i file del tuo pc vengano crittografati, cioe ogni file del tuo pc verra bloccato e per essere sbloccato occorrera una password. Per ricevere tale password per6 vi chiederanno un pagamento che pub raggiungere anche i 1000 euro. Subito dopo la prima email infatti ne riceverai una seconda con scritto “se rivuoi i tuoi dati devi pagare”. Sono moltissime le denunce che giungono alla polizia che spiega che owiamente non bisogna cedere al ricatto. La soluzione piu semplice e quella di accedere ai propri file collegando l’hard disk con un supporto esterno, in mod
Leggete e diffondete – e’ bellissima!!!

Leggete e diffondete – e’ bellissima!!!

Cronaca
“Arriva un ricco turista tedesco. Si ferma con la sua bella grossa auto davanti all’albergo della città, pone una banconota da 200 euro sul bancone e chiede di vedere le camere disponibili per sceglierne una per la notte. Per 200 euro, il proprietario dell’albergo gli dà tutte le chiavi e gli dice di scegliere quella che preferisce. Non appena il turista è sparito per le scale, l’albergatore prende il biglietto di 200 euro, fila dal macellaio e regola il debito che ha nei suoi confronti. Il macellaio si reca immediatamente dall’allevatore di maiali al quale deve 200 euro e paga il suo debito. L’allevatore, a sua volta, si affretta a pagare la sua fattura presso la cooperativa agricola dove acquista gli alimenti per il bestiame. Il direttore della cooperativa si precipita al caffè e
Attenzione alle bollette dell’ENEL: Se trovate questa scritta potete chiedere il rimborso! (VIDEO)

Attenzione alle bollette dell’ENEL: Se trovate questa scritta potete chiedere il rimborso! (VIDEO)

Cronaca
La notizia gira sul web da molto tempo e molti siti ne hanno parlato al fine di informare tutti gli italiani di una cosa che potrebbe fare risparmiare loro molti soldi. Se avete la sensazione che le vostre bollette siano esagerate e il prezzo sia eccessivo dovete accertarvi sulle vostre fatture che non ci sia la dicitura: “Uso domestico non residente con Tariffa D3 bioraria” sotto la voce “Dati Fornitura” Controllare nelle ultime fatture non costa nulla e potrebbe farvi risparmiare un bel pò di soldi in futuro… Inoltre potete (se trovate questa dicitura) scrivere all’ENEL per cambiare la vostra categoria di appartenenza e farvi inserire in quella corretta. Il rimborso può essere richiesto per tutte le fatture relative ai 10 anni precedenti. In questo video troverete invece degli ut
Il metodo “Alternativo” con il quale un Medico ha curato la moglie da un Tumore…E STA BENE

Il metodo “Alternativo” con il quale un Medico ha curato la moglie da un Tumore…E STA BENE

Cronaca
Questa è una storia davvero forte… La cui testimonianza è una speranza per molti. Un esempio di tenacia e determinazione. Abbiamo avuto modo di apprendere tale vicenda dal quotidiano on-line IL GIORNALE nella sezione “Salute” ed è talmente importante che non potevamo evitare di parlarne. E’ la storia di un Medico odontoiatra di 42 anni, di nome Carlo, sposato e con una famiglia alle spalle composta da 3 figli e una moglie purtroppo affetta da tumore al cervello ad uno stadio tanto avanzato e preoccupante! La forza d’ animo del medico e di sua moglie ha fatto si che potessero affrontare insieme nuove sfide per tentare di valicare quell’orizzonte tanto delicato ed approdare alla guarigione!! Un cammino difficile e certamente poco condiviso da altri, ma che li ha ripagati a pieno… Tutto
Gasmann “si incazza”: La meloni gli smonta il pistolotto sui ” profughi”. Scatta la rissa a ballardo (VIDEO)

Gasmann “si incazza”: La meloni gli smonta il pistolotto sui ” profughi”. Scatta la rissa a ballardo (VIDEO)

Cronaca
Scontro davanti alle telecamere, ieri sera, negli studi di Ballarò su Rai3. A darsele, verbalmente, sono stati l’attore Alessandro Gassman e la numero uno di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. T ema del contendere, neanche a dirlo, la questione immigrazione, che secondo l’attore “è un problema di cui dobbiamo farci carico“. Gassman ha raccontato la sua esperienza tra i profughi siriani ospiti nei campi di accoglienza libanesi. Lui era presente in qualità di ambasciatore dell’Alto Commissariato dell’Onu per i Rifugiati. Ma la Meloni non c’è stata: “Dobbiamo farcene carico, chi?” ha chiesto. “Noi tutti” è stata la replica di Gassmann. “No, perché l’Italia non ce la può fare da sola”, ha ribadito la deputata. “L’abbiamo capito, noi vi vediamo da mesi in televisione a dire sempre le stesse
Ecco cosa successe davvero l’11 settembre, ecco perchè gli Usa ci prendono in giro. (VIDEO)

Ecco cosa successe davvero l’11 settembre, ecco perchè gli Usa ci prendono in giro. (VIDEO)

Cronaca
Il video sopra riportato è la dimostrazione di ciò che è avvenuto veramente durante la strage dell’11 settembre 2001 negli Usa, cioè durante la strage delle torri gemelle. Indica con chiarezza la più grande bufala di tutti i tempi, messa in scena dagli Usa per i propri interessi, dando poi la colpa al terrorismo internazionale. Migliaia di vite umane sacrificate per una vera e propria speculazione finanziaria. Ascoltate bene le parole, e guardate il video. Mettetevi comodi e non perdetevi questo video sconvolgente. In questo video viene riportata tutta la verità sull’11 Settembre 2001!!! Condividete questo video con tutti i vostri amici, dovrebbero vederlo tutti…