Barzallette

Una signora va a trovare la nuora e la trova nuda…

Una signora va a trovare la nuora e la trova nuda…

Barzallette
La storia che qui vi raccontiamo inevitabilmente si rivela davvero molto divertente, capace di suscitare tanta ilarità per degli ottimi motivi, a ben vedere. Infatti stiamo parlando di una barzelletta che si rivela veramente in grado di farsi apprezzare, anche per via del fatto che il finale fa rimanere tutti spiazzati rispetto a quelle che sono le premesse iniziali. Una barzelletta che vede quali protagonisti una signora, la nuora di questa signora e un uomo, marito della signora citata inizialmente, la quale è colei che rappresenta la protagonista della barzelletta stessa, perché tutta la storia ruota intorno alle esperienze che quest’ultima fa. Ma partiamo con ordine: tutto ha inizio quando una signora va a trovare la propria nuora. Entra nella casa della nuora, e sorprende la giovane s
La lettera di divorzio più bella di tutte! Da leggere e condividere

La lettera di divorzio più bella di tutte! Da leggere e condividere

Barzallette
LETTERA DELLA MOGLIE AL MARITO Caro marito, ti scrivo questa lettera per dirti che ti lascio per qualcosa di meglio. Sono stata una brava moglie per te per sette anni e non devo dimostrartelo. Queste due ultime settimane sono state un inferno. Il tuo capo mi ha chiamato per dirmi che oggi ti sei licenziato e questa e’ stata solo la tua ultima cazzata. La settimana scorsa sei tornato a casa e non hai notato che ero stata a farmi i capelli e le unghie, che avevo cucinato il tuo piatto preferito ed indossavo una nuova marca di lingerie. Sei tornato a casa e hai mangiato in due minuti, e poi sei andato subito a dormire dopo aver guardato la partita. Non mi dici più che mi ami, non mi tocchi più. Che tu mi stia prendendo in giro o non mi ami più, qualsiasi cosa sia, io ti lascio. Buona fo
Le chiede di sposarlo, ma rifiuta perché è troppo povero. Anni dopo avrà la lezione che si merita

Le chiede di sposarlo, ma rifiuta perché è troppo povero. Anni dopo avrà la lezione che si merita

Barzallette
Un ragazzo di umili origini era innamorato alla follia di una figlia di un uomo altolocato. I due si conobbero per puro caso un giorno in un locale, e iniziarono a ballare insieme e a fare quattro chiacchiere. Nacque qualcosa di importante tra di loro, un’intesa senza precedenti per quel ragazzo, profondamente cotto di lei, e tale cotta si trasformò con il passare dei giorni in vero amore, un sentimento a cui la ragazza però non badava, per via delle umili origini del giovane. In realtà anche lei era attratta da lui, i due si misero assieme, ma la relazione non aveva progetti ben definiti. Infatti quando lui chiese di sposarla, la risposta di lei gli spezzò il cuore. “Stai scherzando, vero? Il tuo stipendio di un mese è quello che io spendo in un giorno! Come posso anche solo pensare
Una chiamata nel vortice della passione…

Una chiamata nel vortice della passione…

Barzallette
Un uomo e una donna sono a letto e sono nel vortice della passione quando a lei squilla il telefono. Senza pensarci due volte risponde e ascolta attentamente quel che le viene detto e risponde: “Va bene amore, non ti preoccupare, buona serata, ci vediamo più tardi.” L’uomo allora si stupisce e le chiede: “Scusa ma chi era al telefono?” “Mio marito, mi ha chiamato per dirmi che fa un po’ più tardi perché si trattiene a cena fuori con te!”
La maestra è in difficoltà… ma a Matteo piace come ragiona!!!

La maestra è in difficoltà… ma a Matteo piace come ragiona!!!

Barzallette
In classe la maestra si rivolge a Matteo e gli chiede: Ci sono cinque uccelli appollaiati su un ramo. Se spari a uno degli uccelli, quanti ne rimangono?. Matteo risponde:Nessuno, perché con il rumore dello sparo voleranno via tutti. La maestra: «Beh, la risposta giusta era quattro, ma mi piace come ragioni. Allora Gianni dice Posso farle io una domanda adesso?. La maestra: Va bene. Ci sono tre donne sedute su una panchina che mangiano il gelato. Una lo lecca delicatamente ai lati, la seconda lo ingoia tutto fino al cono, mentre la terza dà piccoli morsi in cima al gelato. Quale delle tre è sposata? L’insegnante arrossisce e risponde: Suppongo la seconda… quella che ingoia il gelato fino al cono. Matteo: Beh, la risposta corretta era quella che porta la fede, ma… mi piace come rag
Quante volte hai tradito tua moglie?

Quante volte hai tradito tua moglie?

Barzallette
Un’anima pia arriva in Paradiso e viene accolta da San Pietro: – Dimmi, buon uomo, quante volte hai tradito tua moglie? – Mai, neanche una volta,lo giuro! – Bene allora come premio prendi questa Ferrari e corri a tuo piacimento per le vie del Paradiso! Arriva in paradiso un altro defunto: – E tu quante volte hai tradito tua moglie? – Pochine… cinque o sei. – Bene allora tu prendi questa Fiat Uno e vai per le strade del Paradiso! Altra anima, stessa domanda da parte di San Pietro: – Mah… saranno state una ventina in tutto! – Bene predi questo motorino ed entra in Paradiso! Dopo alcuni giorni il primo defunto ritorna da Pietro tutto mogio mogio. – Ma come non sei contento? Eppure viaggi in Paradiso su una Ferrari! – Sì, per essere contento sono contento, il fatto è che stamani
Un poliziotto torna a casa tardi, si leva la divisa ma…

Un poliziotto torna a casa tardi, si leva la divisa ma…

Barzallette
Un poliziotto torna a casa molto tardi, si leva la divisa e, al buio, si infila a letto. La moglie, sotto voce, lo supplica di andare in farmacia per comprarle delle aspirine per il suo terribile mal di testa, e lui, senza esitare, si riveste subito – sempre al buio – e corre in farmacia. Appena entrato in farmacia, il farmacista lo guarda perplesso e dice: “Scusi la domanda. Ma lei fino a poco tempo fa non faceva il poliziotto?” Il poliziotto, non capendo la domanda, risponde: “Certo! Perché?” “E allora cosa ci fa con la divisa dei pompieri?”, risponde il farmacista.
Un conto bancario che noi tutti abbiamo…

Un conto bancario che noi tutti abbiamo…

Barzallette
Immagina di avere un conto in banca sul quale ogni mattina vengono accreditati 86.400 Euro. Sì, hai capito bene: 86.400 Euro al giorno. Ogni sera a mezzanotte però la banca, da quello stesso conto, cancella qualsiasi cifra tu non sia riuscito a spendere durante la giornata. Riesci a immaginare cosa faresti ogni giorno con 86.400 Euro al giorno? Non cercheresti forse di spenderli fino all’ultimo centesimo? In realtà tu già disponi di un deposito simile: si chiama Tempo. Ogni giorno sul tuo conto vengono accreditati 86.400 secondi, e a mezzanotte in punto puoi considerare perso qualsiasi ammontare tu non abbia investito saggiamente durante la giornata. Non puoi andare in rosso e non puoi accumulare tempo. Non puoi chiedere anticipi o dilazioni di pagamento. Devi vivere nel presente.
Arriva un ricco turista tedesco. Si ferma la sua bella grossa auto davanti all’albergo …

Arriva un ricco turista tedesco. Si ferma la sua bella grossa auto davanti all’albergo …

Barzallette
“Arriva un ricco turista tedesco. Si ferma la sua bella grossa auto davanti all’albergo della città, pone una banconota da 200 euro sul bancone e chiede di vedere le camere disponibili per sceglierne una per la notte. per 200 euro, il proprietario dell’albergo gli dà tutte le chiavi e gli dice di scegliere quella che preferisce Non appena il turista è sparito per le scale, l’albergatore prende il biglietto di 200 euro, fila dal macellaio e regola il debito che ha nei suoi confronti. Il macellaio si reca immediatamente da l’allevatore di maiali al quale deve 200 euro e paga il suo debito, L’allevatore, a sua volta, si affretta a pagare la sua fattura presso la cooperativa agricola dove acquista gli alimenti per il bestiame. Il direttore della cooperativa si precipita al caffè e risol
Il capo lo sgrida al suo primo giorno di lavoro. La sua risposta è DA LEGGENDA (LEGGI)

Il capo lo sgrida al suo primo giorno di lavoro. La sua risposta è DA LEGGENDA (LEGGI)

Barzallette
Un giovanotto si trasferisce in città e va a cercare lavoro in un grande magazzino. Il Responsabile: “Hai già qualche esperienza come venditore?” Il giovane: “Ma certo, nella città da cui vengo facevo il venditore!” Il responsabile trova che il giovane sia simpatico e lo assume. Il primo giorno di lavoro è davvero duro, ma il giovane riesce ad arrivare alla fine. Dopo la chiusura del negozio, il responsabile va dal giovane: “Quante vendite hai realizzato oggi?” “Una!” “Solo una? i nostri venditori in un giorno realizzano dalle venti alle trenta vendite! Per quanti soldi hai realizzato la vendita?” “101.237 e 64 centesimi.” “101.237 e 64 centesimi??! Ma cosa hai venduto?” “Beh, è entrato un cliente e gli ho venduto un piccolo amo da pesca, quindi gli ho venduto quello medio; poi