Author: admin

Dieta libera e passi dalla taglia 46 alla 42 in 2 settimane!

Dieta libera e passi dalla taglia 46 alla 42 in 2 settimane!

Blog
Perdere I chili di troppo è un obiettivo che si prefissano in molti, soprattutto con l’avvicinarsi del bel tempo, ma trovare la dieta giusta non è facile. C’è chi le ha provate, già, tutte, ma non ha ancora trovato quella adatta. Oggi vi consigliamo una dieta considerata efficace da chi l’ha provata. Si tratta della dieta libera, capace di far passare dalla taglia 46 alla 42 in sole 2 settimane. Questa dieta permette di bruciare I grassi in eccesso, agendo sul metabolismo, senza fare troppe rinunce. Di seguito un esempio di schema settimanale: Lunedì Colazione: una tazza di tè o una tazzina di caffè + 4 biscotti integrali Metà mattina : un frutto oppure 1 noce o 1 mandorla Pranzo: frittata con erbette cotta senza olio + insalata mista + una fetta di pane kamut Merenda: un frutto o
Arriva la stangata per gli automobilisti: patente addio e nuova multa da 646 euro per questa comunissima infrazione

Arriva la stangata per gli automobilisti: patente addio e nuova multa da 646 euro per questa comunissima infrazione

Blog
Patente sospesa, da uno a tre mesi, già alla prima violazione e in più una multa salatissima. Questa la batosta che si abbatte sugli automobilisti italiani per una delle infrazioni che viene commessa più comunemente e sopratutto che viene più sottovalutata. Il governo accelera e il viceministro dei Trasporti Riccardo Nencini annuncia che utilizzerà il pugno duro, con un provvedimento che arriva in tempi davvero stretti: “A chi fa uso durante la guida di smartphone o apparecchi simili applicare sanzioni più severe, fino a prevedere la sospensione della patente per un periodo determinato”, ha dichiarato Nencini nel corso di un incontro. QUAL E’ LA SITUAZIONE ITALIANA? L’accordo trovato tra Trasporti ed Interno parla di un inasprimento delle multe e anche delle sanzioni: l’ammenda è c
E’ conosciuta come la “bomba” contro la sciatica: 2 ingredienti e pochi minuti per dire addio al dolore!

E’ conosciuta come la “bomba” contro la sciatica: 2 ingredienti e pochi minuti per dire addio al dolore!

Blog
La sciatica è un dolore che si presenta nel momento in cui il nervo che prende lo stesso nome si infiamma. La sensazione è acuta e la durata può essere anche di qualche giorno. Il dolore inizia di solito dalla parte più bassa della schiena fino alla zona posteriore di una delle gambe. C’è però un rimedio naturale molto efficace e che si prepara con due semplici ingredienti. Si tratta del latte di aglio. Per ottenerlo servono quattro spicchi di aglio e 200 millilitri di latte di cocco. Il dolore si ridurrà in maniera immediata e altri aspetti della salute miglioreranno. Gli spicchi vanno tritati come quando si prepara un condimento, poi bisogna bollire il latte in un pentolino a fuoco medio. La cottura deve durare qualche minuto, senza far bollire il composto. Il consiglio è quel
Gli esercizi per eliminare il dolore cervicale una volta per tutte

Gli esercizi per eliminare il dolore cervicale una volta per tutte

Video
Quando soffriamo di torcicollo il dolore può diffondersi sulle spalle, sulla parte superiore della schiena o sulle braccia, e può anche causarci una bella emicrania. I movimenti potrebbero essere limitati, più da un lato che da un altro. Con “torcicollo” si intende il dolore che si propaga nella zona alla base dello scheletro situato nelle spalle. Il collo include: Le ossa e le articolazioni della spina cervicale (vertebra del collo); I dischi che separano la vertebra cervicale e che assorbono gli urti quando ci si muove; I muscoli e i legamenti nel collo che mantiene unita la spina dorsale. Il dolore al collo può essere causato da una lesione di una o più di queste zone, o potrebbe avere anche un’altra causa. I rimedi caserecci potranno aiutare ad allevia il dolore al collo in
Conduttore televisivo tocca una modella in diretta. La reazione della donna è epica! (VIDEO)

Conduttore televisivo tocca una modella in diretta. La reazione della donna è epica! (VIDEO)

Video
Durante una televendita di una crema solare, il conduttore tocca "involontariamente" la modella. Quando vedrete il modo in cui ha reagito la donna non potrete che farle un applauso. Chi guarda spesso la televisione sarà abituato alle numerose televendite che vengono quotidianamente mandate in onda e che mostrano i prodotti più improbabili ad una clientela spesso inconsapevole di quello che sta per acquistare e che magari vorrebbe prima vedere con i propri occhi l’efficacia del prodotto. In questo video non vengono venduti né materassi, né caldaie e nemmeno aspirapolveri. L’oggetto della televendita infatti è una crema solare e per mostrare al pubblico a casa le sue caratteristiche è stata invitata in studio una modella. Rayssa Teixeiro Melo, questo il nome della donna, è una modella
In caso di ICTUS abbiamo solo 1 ora di tempo per salvarci: ecco cosa si deve fare…

In caso di ICTUS abbiamo solo 1 ora di tempo per salvarci: ecco cosa si deve fare…

Blog
L’ictus è una malattia caratterizzata dalla rapida comparsa di sintomi riconducibili ad un deficit focale del linguaggio, della vista, della sensibilità e del movimento, o di tutte le fnzioni cerebrali per una riduzione dell’apporto di sangue ad una zona del cervello. Esiste anche un’altra forma dovuta ad un aneurisma. Sono tantissimi gli studi sull’ictus, alcuni tra questi hanno studiato i fattori di rischio. Ma tutti gli esperti concordano nel dire che riconoscere l’attacco è la cosa fondamentale per riuscire a salvarsi la vita. Per avere la massima efficacia dei trattamenti è consigliabile arrivare in ospedale entro 60 minuti dall’attacco. Come nelle malattie cardiache anche un minuto puo’ fare la differenza. Il trattamento con i farmaci è efficace se eseguito entro 4 ore dall’i
È un gioco che si fa spesso ai bambini, ma pochi sanno cosa provoca alle loro braccia

È un gioco che si fa spesso ai bambini, ma pochi sanno cosa provoca alle loro braccia

Blog
Il corpo dei bambini più piccoli è in continua formazione e molte delle sue parti risultano essere ancora deboli. Per questo motivo non bisogna sottoporli mai a strattoni o movimenti bruschi, anche durante un momento di gioco. Capita di frequente infatti di vedere genitori, o in generale adulti, che sollevano i bambini dalle braccia per fargli fare un giro in aria: è una pratica profondamente sbagliata che è bene non attuare mai. Sono numerosi gli incidenti che derivano da essa, proprio perché le articolazioni dei più piccoli non sono assolutamente in grado di far fronte ad una tale sollecitazione. Il trauma che ne deriva è noto come pronazione dolorosa. Quando si sollevano i bambini per le braccia viene esercitata una sollecitazione al livello dell’articolazione del gomito. La
Basta far mangiare wurstel ai vostri figli: ecco cosa c’è dentro! (VIDEO)

Basta far mangiare wurstel ai vostri figli: ecco cosa c’è dentro! (VIDEO)

Video
Nelle etichette delle confezioni di wurstel, cotolette polpette e, talvolta, anche tortellini troviamo la scritta “carne separata meccanicamente”. Di cosa si tratta? “Un sottoprodotto della lavorazione industriale che consente di non buttare nulla,” spiega un servizio de La Gabbia, il programma condotto da Gianluigi Paragone, che ha fatto il giro della rete. La carne separata meccanicamente, ha detto in un’intervista alla Gabbia la nutrizionista della Fondazione Veronesi Elena Dogliotti, “è ricavata da carcasse che invece che essere buttate via vengono rielaborate per poter estrarre tutto ciò che rimane ancora attaccato”. E ancora: “Vengono anche triturate in parte le ossa, la cartilagine. È una sorta di grossa tritacarne e ne fa un impasto molto malleabile e duttile che si presta a
Una donna maleduca si rivolge ad un uomo dicendo “Sporco motociclista”… La sua risposta su Facebook è esemplare!

Una donna maleduca si rivolge ad un uomo dicendo “Sporco motociclista”… La sua risposta su Facebook è esemplare!

Blog
Giudicare le persone per il loro aspetto è una delle cose più stupide e superficiali che si possano fare. Ogni giorno milioni di persone vengono discriminate per il loro aspetto fisico, il loto modo di vestire, le loro credenze, e il loro ceto di appartenenza, non riuscendo così mai ad esprimere i loro reali potenziali, oppressi dal peso del giudizio sistematico della gente. Fortunatamente c’è anche chi se ne frega, riuscendo ad esprimere completamente sé stesso senza mai sentirsi in difetto, e senza subire il giudizio altrui, riuscendo ad essere completamente se stessi! Questa storia parla proprio di questo, ed è davvero bellissima e commovente. Che parla di Luc Perrault, un motociclista statunitense, pieno di tatuaggi, che agli altri può sicuramente fare una brutta impressione iniz